22 Dicembre 2018

RACCOLTA FONDI

È possibile raccogliere fondi per la propria scuola con un progetto condiviso da più scuole o realtà aderenti?

Tante volte, in qualità di genitori si partecipa a raccolte fondi per materiale scolastico o per finanziare progetti.

I genitori mettono a disposizione le proprie abilità per questo, e grazie a tali iniziative le classi partecipano a laboratori di musica, motoria, arte ecc… in questo caso un gruppo di genitori e tecnici hanno regalato la propria professionalità per produrre uno strumento totalmente “amico della scuola”.

Ilmiodiario è nato in collaborazione con insegnanti e vuole essere uno strumento didattico a tutti gli effetti; sopperire alle carenze che si trovano sul mercato, ma allo stesso tempo devolvere il proprio ricavato alle scuole partecipanti.

Sappiamo che nel settore della stampa aumentare i numeri significa abbattere i costi. L’ipotesi è che si possa costruire una rete di collaborazione in cui solo chi ha costi vivi viene rimborsato mentre tutte le persone che cooperano alla produzione, miglioramento e distribuzione del diario lavorano per i propri bambini.

Se nessuno ha un guadagno dalla tiratura annuale, tutti si potranno avvalere del basso costo di produzione e ogni scuola sarà libera di avvantaggiare i propri genitori con l’acquisto di uno strumento ben fatto a un prezzo record, oppure di  richiedere una cifra stabilita (non più alta della media del mercato) e generare un fondo cassa. Ogni scuola che aderisce aiuta le altre ad abbattere i costi e genera un fondo cassa ad uso proprio.